Energia dopo il risveglio

avarie-596362.610x431

La mattina ha l’oro in bocca, ma la qualità del sonno, della digestione e le abitudini di vita possono farci svegliare poco riposati. Se a tutto questo aggiungiamo la nostra predisposizione alla fretta e all’incapacità di staccarci da doveri e preoccupazioni, allora il danno è fatto e rischia di cronicizzarsi in stanchezza o peggio in insonnia.

Per migliorare l’energia dei Chakra e far circolare il Prana/Qi efficientemente per meridiani/nadi è sufficiente aggiungere a un buon stile di vita una breve e una pratica tibetana di 5 minuti che illustrerò in questo articolo.

Segue la ruotine che può essere fattq subito dopo il risveglio. I primi esercizi sono praticabili anche da sdraiati. Ogni esercizio va effettuato per 30 ripetizioni o 30 secondi secondo la tipologia.

  • Frizionare le mani poi effettuare pressioni oculari. Opzionalmente lasciare le mani a coppa per 10 secondi.
  • Frizionare le mani poi effettuare pressioni sulle orecchie.
  • Mano destra sulla fronte, sinistra sulla destra. Frizionare la fronte dalla tempia sinistra alla destra.
  • Con le mani a pugno frizionare la mascella partendo dal mento.
  • Mano sinistra sulla tiroide, mano destra sul petto. Massaggiare dal petto all’addome.
  • Mano destra sul ventre, mano sinistra sulla destra. Massaggiare il ventre in maniera circolare da sinistra a destra.
  • Mettere le mani sopra testa (non a contatto), ponendo la sinistra sopra la destra. Oscillare avanti e indietro.
  • Partendo come il precedente esercizio, oscillare da ai lati della testa partendo da sinistra.
  • Supini con braccia e gambe sollevate effettuare rotazioni di polsi e caviglie.
  • Partendo dalla posizione già acquisita, effettuare rapidi movimenti con mani e pedi verso l’alto.
  • Sfalsare le gambe a terra ponendo la destra davanti. Massaggiarsi i piedi, poi invertire l’orientamento delle gambe.
  • Seduti contro la parete sul letto (o a terra) a gambe distese, massaggiare le gambe lateralmente e al centro.
  • Sempre nella stessa posizione, massaggiare le gambe dall’esterno all’interno della coscia.

Questo è il video da cui  ho preso la routine di Dyana Utsima.

Tutto qui, si fa prima a farlo che a leggerlo. Personalmente fare rientrare questi esercizi nell’ambito dello Yoga, per questo vi suggerisco all’inizio e alla fine di effettuare una breve meditazione. Passate qualche minuto con le mani giunte in Anjali Mudra (a preghiera) provando gratitudine per la vostra vita, per le persone amate e per tutte le cose buone che si ricevono ogni giorno.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...